Arte Oro: Emanuele Romano l’artigiano che produce gioielli unici

Arte Oro: Emanuele Romano l’artigiano che produce gioielli unici – Un’arte innata per i gioielli e tra i pochi artigiani che ancora lavorano a “mani nude” per creare prodotti esclusivi. E’ questa l’estrema sintesi di Emanuele Romano e della sua boutique Arte Oro situata a Qualiano in provincia di Napoli. Una storia tutta da raccontare e che testimonia le eccellenze della Campania nell’arte orafa. Emanuele si è fatto da solo e con grande orgoglio oggi prosegue e difende un’attività che solo con l’immenso lavoro è riuscito a costruirsi. Entrare nel suo laboratorio ha immerso anche noi di SposIn Campania in un’atmosfera magica. Dove passione e lavoro vanno di pari passo, restando incantati dalla fantasia e manualità di Emanuele Romano.

E, così, tra una creazione e un’altra ne approfittiamo per farci raccontare nei dettagli questa storia bellissima: di successo ma anche tanti sacrifici.

Arte Oro: Emanuele Romano l’artigiano che produce gioielli unici. La storia e la formazione

“La mia è una passione nata sin da piccolo. Mi è sempre piaciuto disegnare e costruire qualcosa. Ho avuto la fortuna di avere papà Luigi che faceva il falegname e così mi sono avvicinato sin da subito al mondo dell’artigianato. Sono il secondo di quattro maschi e in famiglia sin da subito mi ha definito “l’artista della casa”, perchè inventavo e creavo continuamente. Già a 7-8 anni dipingevo e scherzosamente i miei fratelli mi prendevano in giro perchè avevo già capelli lunghi e camice.

Non siamo mai stati una famiglia di gioiellieri, io sono il primo della stirpe. Tutto poi si è evoluto quando i professori già alle medie si accorsero di questa mia passione per tutto ciò che riguardava l’artigianato e l’artistico e mi consigliarono appunto di intraprendere alle superiori l’indirizzo dell’istituto d’arte. Decisi di iscrivermi al “Filippo Palizzi” di Napoli e senza pensarci su due volte, scelsi il ramo “Arte dei metalli”. Ero scettico sulle altre professioni, volevo diventare orefice”.

“Mi sono specializzato al Borgo Orefici facendo la vera gavetta”

Idee ben chiare e precise quindi per il giovane Emanuele Romano. Un percorso scolastico che lo porta a diventare maestro d’arte orafa, ma come spesso accade, la realtà si scontra con i sogni.

“Dopo gli studi avevo imparato qualcosa e quindi credevo che fossi diventato orefice. Ed, invece, non era assolutamente vero. Perchè per diventarlo bisognava fare soprattutto esperienza sul campo. Fortunatamente papà aveva una conoscenza al borgo degli orefici e così iniziai a fare il garzone. Lì mi hanno dato tanto, se non era per loro era impensabile oggi poter stare qui solo a raccontare la mia evoluzione. I primi tempi, però, è stato tutto difficile. A 18-19 anni pensi che esci dalla scuola e sai fare qualcosa, ma come detto non è così. Quando entri nel mondo del lavoro la prima cosa che fai è lavare a terra, pulire o stare lì solo a guardare. Ti senti anche un po’ a disagio. Ed invece quello è l’inizio, perchè poi con il tempo mi hanno avviato a fare qualcosa e questo mondo mi piaceva sempre più. Proprio come avevo immaginato e sognato”.

“La passione per l’artigianato e i gioielli più forte di ogni ostacolo”

Come in tutte le favole ci sono sempre ostacoli da superare. E per Emanuele arriva la chiamata obbligatoria del servizio di leva. “Sono partito per fare il militare e quando sono tornato ho dovuto ricominciare quasi daccapo. Avevo purtroppo un po’ abbandonato la passione, e avevo ripreso a fare il falegname con papà. Ma l’arte orafa sono riuscito ad accantonarla solo per pochi mesi, perchè il richiamo è stato più forte e così la mattina aiutavo papà e la sera mi dedicavo all’oreficeria. Ho conosciuto un altro laboratorio al borgo degli orefici e lì ho davvero fatto tantissima esperienza. Mi sono ulteriormente specializzato. Personalmente, però, ritengo che la vera esperienza in questo settore la si fa di tasca propria e, quindi, a 22 anni ho deciso di lavorare per conto mio. Inizialmente lo facevo nel laboratorio di mio padre.

Lì mi sono costruito il mio banchetto, che ovviamente conservo ancora gelosamente, e ho intrapreso a fare le prime lavorazioni e riparazioni. Mi sono sempre più evoluto e così aprii un piccolo negozio qui a Qualiano che all’epoca era due metri per due. Un piccolissimo laboratorio dove potevo dare vita alle mie creazioni. Sono andato avanti per tre anni acquisendo sempre più esperienza e visto che i successi arrivavano è nato il progetto Arte Oro Gioielli. Dopo 13 anni siamo ancora qua. Nonostante tante difficoltà ed ostacoli, perchè in me c’è sempre stata quella passione e voglia che mi hanno spinto a non mollare mai”.

Arte Oro: Emanuele Romano e la forza della famiglia

E Arte Oro Gioielli si è così prepotentemente affermata sul mercato grazie al lavoro quotidiano e costante di Emanuele e della sua famiglia. Con la creazione e vendita di prodotti unici. Vere e proprie opere d’arte per l’appunto.

“Col tempo in gioielleria abbiamo deciso di puntare su più aspetti perchè è il mercato che lo richiede. Ed è per questo che oggi si possono trovare oggetti anche di altri brand, ma ovviamente la nostra clientela vuole soprattutto l’artigianalità. E, così, mentre mia moglie si dedica al commercio, io lavoro in laboratorio per produrre oggetti unici. Qualcosa che non puoi assolutamente rifare o creare nuovamente. La differenza è questa: da noi non si compra e rivende soltanto, bensì si creano prodotti che restano inimitabili.

Noi, infatti, al cliente non consegniamo solamente il prodotto finale, ma anche il disegno, lo schizzetto e la progettazione. Neanche io saprò più dell’esistenza di quell’oggetto. Un’artigianalità completa in tutte le fasi e che fortunatamente le persone ancora apprezzano nonostante l’arte sia venuta un po’ meno. Rispetto al grande marchio noi possiamo dare sempre qualche differenza, anche la più piccola. Insomma la classica cura del dettaglio. Abbiamo capacità uniche ma purtroppo non sempre si cerca di farle crescere. Specie qui in Campania abbiamo una tradizione secolare.

Se solo pensiamo all’arte napoletana risalente al ‘700 e al fantastico Borgo orefici dove c’erano maestri che producevano gioielli che oggi è quasi impensabile farli a mano. Ed, invece, purtroppo c’è stato un declino perchè tutti stanno andando via trascurando appunto le vere capacità. Io non mollo e, anzi, spero di tramandare questa arte ai miei figli: Mattia e Aurora. Sono ancora un po’ piccoli, 5 e 7 anni, ma un giorno spero che questa passione possa esplodere anche in loro”.

Arte Oro: gioielli unici, disegnati e realizzati a mano per le future coppie e non solo

E per i futuri sposi Emanuele ha tanti consigli ma soprattutto idee da proporre.

“Le richieste riguardano ovviamente molto le fedi. Ora si stanno portando molto sul bicolore. Le tradizionali hanno sempre mercato, ma ci sono richieste particolari che noi ovviamente accontentiamo. Ultimamente abbiamo creato una coppia di fedi a fasce sciacciate, con oro rosa e con i nomi incisi lateralmente, un diamante centrale sempre ritagliato in oro. Un’idea molto carina e di classe. Per le cerimonie abbiamo date di consegna e, quindi, consiglio loro di venire sempre qualche mese prima dell’evento. Altre richieste, invece, riguardano sempre simboli legati all’amore di coppia e quindi bracciali, anelli e solitari”.

Così come abbiamo iniziato, parlando di famiglia, così concludiamo con Emanuele Romano questa bellissima chiacchierata. A distanza di anni cosa ne pensa oggi tuo padre?

“E’ fiero di me e di quello che faccio. E’ stato lui a spronarmi su questo ramo, perchè per me o orafo o falegname l’importante era che costruivo qualcosa. Lui, invece, ha insistito molto e credo che alla fine ha avuto ragione. Mi ha dato tanti consigli che mi sono sempre portato dietro e che ancora oggi ascolto. E’ dalla vera gavetta che riconosci anche il tuo carattere. Ed io fortunatamente prima con lui e poi con i maestri l’ho fatta. Se non accettavi certe cose abbandonavi la nave. Se persisti, invece, significa che è il tuo lavoro. Ecco perchè oggi Emanuele Romano è un orafo”.

Umile, altamente professionale e tra i migliori in tutto il panorama nazionale… aggiungiamo noi.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Info

Telefono

Via Campana 256, 80019 Qualiano (NA)

Richiedi più info

Nome
Email*
Telefono
Messaggio