I 5 consigli per organizzare un matrimonio perfetto

I 5 consigli per organizzare un matrimonio perfetto
Organizzare un matrimonio perfetto non è affatto semplice. Quando si tratta del proprio, poi, l'impresa può diventare più ardua. Essendo coinvolti in prima persona, si rischia di perdere obiettività e trascurare dettagli importanti. Oppure dare per scontati elementi che non lo sono. E' fondamentale, quindi, procedere per step.

Oggi, è sempre più poco il tempo a disposizione per l’organizzazione del proprio giorno speciale. Tanti sono gli aspetti da non sottovalutare, ecco quindi per voi i 5 consigli per organizzare un matrimonio perfetto.


1) Definire un Budget


Per prima cosa, stabilite quale budget intendete destinare alle nozze. Spesso ci lasciamo affascinare da foto spettacolari trovate qua e là sul web e perdiamo di vista le nostre reali possibilità economiche.
Avere un budget limitato non comprometterà la buona riuscita del vostro matrimonio se saprete gestirlo correttamente. La “fetta” maggiore sarà destinata alla location e al catering. A seguire, fiori, musica, bomboniere, tra gli elementi irrinunciabili. Via via aggiungerete dettagli sulla base delle vostre possibilità. Non dimenticate di riservare un 5% del budget per le spese impreviste. Stilate una lista dei costi stimati e poi verificateli di persona. Chiedete a ciascun fornitore cosa è compreso nel costo finale del servizio.

i 5 consigli per organizzare un matrimonio perfetto

2) Scegliere la location


Una volta determinato un budget, individuate la location sulla base dello stile che intendete dare alle vostre nozze. Se avete in mente un luogo preciso, vi conviene muovervi con grande anticipo.
Se amate lo sfarzo e un matrimonio elegante, una villa antica farà al caso vostro. Per rivivere un mondo fiabesco, invece, è preferibile scegliere un castello. Se volete dare alle vostre nozze un’impronta boho chic, la location ideale sarà un casale rustico con un ampio giardino.
La prima cosa da fare, quindi, è una ricerca su internet, valutando attentamente le recensioni per ogni struttura. Verificate che abbia gli spazi adeguati ad accogliere i vostri ospiti e che disponga di un eventuale “piano B”.

3) Selezionare i fornitori

Il segreto per un evento di successo sta tutto nella scelta dei fornitori. Non affidatevi a caso “al cugino” o al tale ingaggiato dall’amica che si è sposata prima di voi. Le esigenze non sono sempre identiche e neanche i parametri di giudizio. Preoccupatevi di selezionare i vostri fornitori non soltanto sulla base del loro preventivo, ma soprattutto per il loro stile. Assicuratevi che siano in grado di interpretare le vostre richieste e verificate che eseguano il lavoro a regola d’arte.

4) Scegli il giusto intrattenimento

Da “festa divertente” a “matrimonio trash” il passo è breve, per cui assicurati di creare l’atmosfera giusta per le tue nozze. L’intrattenimento musicale deve essere un crescendo di emozioni. E’ preferibile, quindi, iniziare la fase dell’aperitivo con musica strumentale di accompagnamento. Prevedere solo un leggero sottofondo durante il pranzo o la cena in modo da lasciare i commensali liberi di chiacchierare tra loro. Alzare i toni al momento del taglio della torta e l’apertura della zona dancing.

5) Definire una timeline

Insomma, più il “progetto matrimonio” sarà articolato, più avrete bisogno di tempo per organizzarlo. Come operazione conclusiva, è importante che definiate una “timeline” per scandire gli impegni previsti per le vostre nozze. Non ci sono tempi univoci per determinare il vostro piano di lavoro, tutto dipenderà dalla vostra disponibilità e dalla complessità dell’organizzazione. Più il vostro evento sarà ricco di dettagli e scenografie, prima dovrete cominciare a lavorarci.

i 5 consigli per organizzare un matrimonio perfetto

Foto tratte da Pinterest

di Francesca Theodosiu (Wedding Planner)

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram