Mercatini di Natale 2021: il Castello di Limatola riapre le porte alla magia

Mercatini di Natale 2021: il Castello di Limatola riapre le porte alla magia

Mercatini di Natale 2021: il Castello di Limatola riapre le porte alla magia – Finalmente ritornano. E noi di SposIn Campania lo possiamo annunciare in esclusiva e con largo anticipo. I famosi e magici mercatini di Natale al Castello di Limatola quest’anno si terranno regolarmente dopo un anno di stop forzato causato dalla pandemia.

Dal 12 novembre al 12 dicembre. Questo il periodo in cui ritorna Cadeaux al Castello. La mostra d’artigianato per eccellenza che nelle scorse dieci edizioni ha raccolto unanimi consensi creando un vero e proprio indotto economico e turistico.

Prime due settimane con apertura nei week end: 12-13-14 e 19-20-21 novembre. Dal 26 novembre al 12 dicembre il Castello di Limatola sarà aperto tutti i giorni. Un programma pronto ad essere svelato (Clicca sul sito ufficiale), ma con tante anticipazioni che noi vi forniamo grazie alla collaborazione con la famiglia Sgueglia che dal 2010 ha dato vita a questo fantastico progetto. (Leggi l’articolo di SposIn Campania del 2019).

mercatini di natale 2021 limatola, mercatini di natale 2021, castello di limatola, cadeaux al castello, cadeaux al castello 2021, mercatini di natale 2021 italia, turismo, turismo limatola, turismo campania, castello di limatola 2021, mercatini natale 2021 limatola, mercatini natale 2021 europa, esclusiva sposincampania

Mercatini di Natale 2021: il Castello di Limatola riapre le porte alla magia. Dal 12 novembre al 12 dicembre l’evento che affascina grandi e piccini

“Il tema del 2021 sarà il vintage – dice Pina Martone Sgueglia, ideatrice e anima di Cadeaux al Castelloin una chiave molto romantica. Abbiamo scelto il Natale antico, perchè credo che dopo il Covid siamo alla ricerca di antichi valori e sapori per rivivere atmosfere un po’ perse. C’è bisogno di aggrappararsi a qualcosa, a cosa? Al passato che è fonte di certezze.  Non vediamo l’ora di accogliere nuovamente i nostri visitatori. Per la prima volta nell’ultimo decennio l’anno scorso è stato bruttissimo non poter vedere migliaia di persone, ma fortunatamente ora con le dovute precauzioni abbiamo ricevuto il via libera.

Del resto fortunatamente noi già prima della pandemia eravamo organizzati con ingressi ed uscite numerate e controllate. L’unica novità sarà quella della suddivisione in due turni, mattina e pomeriggio, nelle giornate di maggiore affluenza come sabato e domenica. Ci sarà una breve pausa, di circa mezzora, dove andremo a sanificare tutti gli ambienti interni anche se Cadeaux al Castello per l’80% sarà svolto all’esterno”.

La ricerca e la selezione degli espositori unita alla conclamata e calda accoglienza della proprietà e dello staff del Castello di Limatola sono le chiavi del successo di un’iniziativa imprenditoriale unica.

“Sin dalla prima edizione abbiamo cercato il più possibile di far esporre oggetti di artigianato unici. Volevo che Cadeuax al Castello fosse una vera e propria mostra con artigiani che reputo artisti. A questo poi abbiamo abbinato la nostra filosofia che è stata e continua ad essere quella dell’accoglienza ed ospitalità. Abbiamo così creato un’atmosfera calda e che molti ritengono magica apprezzando ovviamente la bellezza di una struttura unica quale è il castello. Abbiamo inaugurato il Castello di Limatola ad aprile 2010 e il Natale di quell’anno è subito partita questa iniziativa che ho fortemente voluto nonostante inizialmente anche mio marito fosse scettico”.

Mercatini di Natale 2021 Castello di Limatola.

GUARDA L’INTERVISTA E LA PRESENTAZIONE

La famiglia Sgueglia e un successo divenuto brand. Dall’Italia all’Europa migliaia di visitatori per un indotto economico e turistico fondamentale per il Sud

“L’idea è nata mentre stavo organizzando una vacanza di famiglia in Trentino. Scorrendo le immagini sul web vidi il castello di Trento illuminato a festa per il Natale. Fu un colpo di fulmine. Chiesi così a degli amici artigiani di supportarmi e per quel Natale 2010 organizzammo una kermesse di tre giorni che vide oltre 5.000 persone presenti al Castello. Io ero già contenta di questo successo, ma poi è stato un crescendo incredibile negli anni a seguire…”.

E le emozioni traspaiono anche sul volto di Antonio Sgueglia che proseguendo il racconto dice entusiasta. “La prima persona al Centro-Sud a credere in questo progetto è stata realmente mamma che ha creato tutto dalla a alla z, con il supporto successivamente di tutta la nostra famiglia. Cadeaux al Castello negli anni è divenuto un brand, ma soprattutto abbiamo creato un indotto per l’economia e il turismo nel raggio di oltre 50 km. Negli anni abbiamo ospitato migliaia di persone proveniente da ogni parte d’Italia e anche d’Europa.

mercatini di natale 2021 limatola, mercatini di natale 2021, castello di limatola, cadeaux al castello, cadeaux al castello 2021, mercatini di natale 2021 italia, turismo, turismo limatola, turismo campania, castello di limatola 2021, mercatini natale 2021 limatola, mercatini natale 2021 europa, esclusiva sposincampania

Una mattina ci siamo alzati e abbiamo visto che era giunto un pullman dal Belgio. Lì abbiamo capito che realmente eravamo riusciti a creare qualcosa di unico, capace negli anni di ospitare famiglie che hanno una certa conoscenza e peculiarità sui mercatini. Da noi sono infatti arrivate persone dal Tirolo, da Bolzano e che ci hanno fatto i complimenti per il clima che siamo riusciti a creare. L’anno scorso è stato tragico, per la prima volta ci siamo accorti che alle ore 16 a novembre facesse notte. Prima eravamo impegnati senza soluzione di continuità a questo progetto che oggi fortunatamente ritorna e che ci proietta a vivere nuovamente tante notte insonni ma felici”.

di Domenico Zappella 

(Riproduzione Riservata)

N.B. Esclusiva www.sposincampania.it – Si prega di citare la fonte SposIn Campania e Castello di Limatola.
Tutte le foto sono state gentilmente concesse dal Castello di Limatola. 

 

 

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram